WiFi marketing

WiFi marketing: come sfruttare il wifi in hotel

hotel1

 

Wifi hotel: offrire il Wifi gratuito, potente e sicuro

Anche se sembra un concetto ormai superato, è importante sottolineare l’importanza del wifi in hotel cercando di comprendere come dovrebbe essere implementata una buona rete wifi e come trarne vantaggio in termini di wifi marketing.

In Italia – anche se il problema della connessione non si pone per la maggior parte dei viaggiatori italiani che hanno la connessione dati – il wifi in hotel risulta invece essere ancora un problema anche per chi vuole connettersi con tablet/pc o per gli stranieri in generale che non hanno la connessione dati per via dei piani tariffari.

I vantaggi di avere il wifi in hotel sono molteplici, e se è semplice intuire l’importanza della connessione per un hotel con una tipologia di ospiti a prevalenza business, diventa necessario anche per i viaggiatori leisure:
nel caso di ospiti leisure, è importante per permettere alle persone di collegarsi e restare in contatto con i propri familiari, per chi viaggia per lavoro invece, è necessario per poter scrivere ai propri colleghi oppure connettersi a internet, ad esempio per fare delle ricerche prima di andare ad un evento.

Un interessante infografica pubblicata su HotelNewsNow, ci dice che “il wifi in hotel non è più considerata un amenity, ma un utility, così come lo sono l’acqua o l’elettricità”.

L’infografica mostra lo studio condotto su 500 ospiti di hotel, per determinare l’importanza del wifi nei loro viaggi.
Estraggo alcuni dati più importanti (trovi l’infografica qui)

  • gli smartphone sono i device più utilizzati con il 75.9%
  • il 67% connette più di un dispositivo wireless
  • il 98.4% degli intervistati si connette in camera
  • il 72% degli ospiti dice che non avere il wifi gratis in hotel potrebbe non far scegliere l’hotel
  • il 64.6% si lamentano per la bassa velocità della connessione ed il 63.8% per la bassa copertura del segnale

Questi dati bastano per farci comprendere che non basta mettere a disposizione la connessione wifi, ma bisogna implementare un buon sistema che permetta di raggiungere più punti all’interno dell’hotel, che sia una connessione stabile, veloce e aggiungo soprattutto sicura.

Wifi marketing: strategie di engagement, cross selling e fidelizzazione

Quando offriamo la connessione wifi ai nostri ospiti – questo vale per qualsiasi attività commerciale aperta al pubblico – possiamo implementare varie strategie di marketing per incrementare il livello di coinvolgimento, invogliare le persone a scoprire nuovi prodotti e creare azioni di ricordo per indurre le persone a ripetere l’esperienza.

Engagement

Alcuni router offrono pacchetti con soluzioni “all in one”, ossia una piattaforma di marketing che permette di svolgere le azioni di marketing e analisi.
Ad esempio, è possibile fare azioni di engagement permettendo alle persone di mettere mi piace o fare il check-in su Facebook per poter accedere alla rete wireless. Quando le persone si registrano in un luogo su Facebook (valido solo per le pagine locali), automaticamente la rete di contatti della persona che ha fatto il check-in viene a conoscenza dell’hotel, in questo caso, altre persone potrebbero interessarsi alla pagina e mettere il like per seguire gli aggiornamenti.

Diventa difficoltoso invece richiedere il numero di telefono, sia perché le persone potrebbero non voler condividere questo tipo di informazione, sia per gli stranieri che non possono ricevere l’SMS con il codice di verifica.

Alcune piattaforme offrono la possibilità di raccogliere e schedulare le email da inviare, analizzare gli ospiti che ripetono il login in un determinato periodo di tempo, creando un sistema di punteggi (rewards) da assegnare agli ospiti e inviare in modo automatico le offerte.

Possiamo chiedere anche la connessione al wifi dopo che gli ospiti hanno inserito la email, ma sembra non sia possibile verificare le email, quindi molto probabilmente andremmo a creare una lista con molte email non verificate, quindi che potrebbero essere errate. Invece alcuni router, dopo che le persone si sono normalmente connesse, offrono la possibilità di mostrare popup o vere e proprie landing page per invogliare le persone a lasciare la propria email (così possono scaricare il coupon dopo la verifica della email).

Cross selling

Quando gli ospiti si sono iscritti alla nostra mailing list, durante il soggiorno dei nostri ospiti possiamo inviare dei messaggi per creare desiderio ad acquistare altri prodotti presenti, come per esempio potrebbe essere il pacchetto benessere.

Fidelizzazione

Quando l’ospite torna a casa, c’è la possibilità di riconnettersi con loro attraverso le email (a proposito, potrebbe interessarti l’articolo Newsletter per hotel). Questo permette di creare una relazione tramite email che permette di ricontattare gli ospiti, fidelizzarli e invogliarli anche a farli tornare.

Hai avuto esperienze con il wifi marketing o ti piacerebbe implementare questa strategia per scoprire nuove opportunità? Commenta pure l’articolo e fammi sapere cosa ne pensi in merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *